Privacy Policy
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available
Image not available

Una dolcificazione buona, naturale, responsabile

Naturalia Ingredients è frutto di un progetto congiunto di ricerca e sviluppo per lo studio di un nuovo processo produttivo, brevettato a livello internazionale, per una dolcificazione naturale, buona e responsabile, che prevede l’estrazione degli zuccheri direttamente dall’uva. Un incontro esclusivo tra Natura e tecnologia, tradizione e futuro, passione e innovazione.

StampaEmail

Prodotti unici incontrano un mondo di applicazioni

Natura, tecnologia, Made in Italy. Naturalia è portavoce di una visione di nuova generazione capace di abbracciare il mercato in tanti ambiti diversi. La ricerca di Naturalia ha sviluppato un metodo per estrarre dalla frutta non solo la componente zuccherina totale ma anche quella delle singole componenti - fruttosio e destrosio - così da impiegare i due zuccheri anche separatamente o a diverse concentrazioni relative a seconda dell’esigenza specifica. Questa tecnologia consente a Naturalia di produrre zuccheri cristallini, sia in formato granulare che liquido, dall’incredibile potenzialità applicativa. Le molteplici proprietà degli zuccheri Naturalia offrono ai produttori industriali e artigianali di tanti settori diversi la possibilità di innovare e migliorare la propria offerta nel segno della naturalità.

StampaEmail

Un primato mondiale

La produzione di zuccheri d’uva in forma cristallina, caratterizzata da una maggiore purezza e conservabilità rispetto a quelli in forma liquida, è stata resa possibile nel 2009 grazie ad un processo innovativo brevettato a livello internazionale messo a punto presso Naturalia. La produzione industriale di questo innovativo prodotto è iniziata nel 2012 con il completamento del nuovo impianto industriale di Mazara del Vallo in provincia di Trapani. L’impianto di Mazara del Vallo è nel cuore della Provincia più densamente vitata del mondo, ovvero quella di Trapani: 60mila ettari che godono di condizioni pedoclimatiche uniche che consentono di raggiungere nell’uva elevate concentrazioni di aromi e di zuccheri.

Dopo aver applicato con successo il processo esclusivamente all’uva, oggi Naturalia è in grado di estendere la sua tecnologia ad altre tipologie di frutta, per diventare l’azienda di riferimento a livello globale nella produzione e distribuzione di succhi e zuccheri naturali estratti dalla frutta. La prima ed unica realtà al mondo ad estrarli in forma cristallina. Naturalia si fa così interprete della dolcificazione naturale e consapevole, in un percorso di innovazione e ricerca continua che vuole sperimentare le ultime frontiere del gusto e superare ogni orizzonte di mercato. Un approccio al futuro sempre attento alle esigenze dei clienti e dei consumatori, adottando scelte responsabili nel rispetto di uno sviluppo sostenibile.

Naturalia ingredients, il processo per produrre zuccheri d'uva in maniera cristallina

StampaEmail

Il biologico in Italia, un mercato in controtendenza

Durante la crisi gli italiani hanno radicalmente cambiato le proprie abitudini d’acquisto, privilegiando la qualità alla quantità, in decisa controtendenza rispetto alla stagnazione dell’agroalimentare nel suo complesso.

In che modo crisi economica e nuovi costumi alimentari hanno spostato le preferenze dei consumatori negli ultimi anni? La cronaca economica, periodicamente, ha evidenziato il costante calo di consumi delle famiglie italiane. Si tratta di un trend accertato: al diminuire dei redditi le famiglie hanno modificato i comportamenti di consumo, sacrificando soprattutto gli alimenti proteici.

Ma c’è un trend, più nascosto ma non per questo meno significativo, che va in decisa controtendenza. È il mercato del biologico, che registra, negli ultimi anni, una performance inversa a quella dell’agroalimentare nel suo complesso.

Basta dare un’occhiata ai dati sui consumi Ismea-Nielsen per capire di cosa si parla: dal 2007 al 2015 l’agroalimentare ha visto trend di crescita sempre più pallidi. Nell’anno pre-crisi (2007), in particolare, la crescita dell’agroalimentare è stata del 4,4%, ma la variazione percentuale non ha mai superato l’1% negli anni successivi, con la sola eccezione del 2008, che registrava un +1,4% ancora frutto dell’”effetto trascinamento” dell’anno precedente. Il 2013 è stato l’anno nero dell’agroalimentare italiano, con una contrazione dei consumi del 3,1% solo in parte recuperata nel biennio successivo.

Tutt’altra storia la performance dei consumi nel mondo del bio che, a partire dal 2007, è cresciuta, mediamente, del 9% circa ogni anno, con performance eccezionali nel 2010 (+11,7%) e nel 2014 (+11%). La contrazione economica che ha colpito il Paese nel suo complesso ha, in sostanza contribuito a modificare quello che gli economisti chiamano il “paniere” dei consumi alimentari, dove beni di alta qualità, tracciabili, contraddistinti da valori e caratteristiche tipicamente improntati alla sostenibilità e alla salute hanno sostituito varietà e ingredienti tradizionali.

Questo mutamento di contesto ha interessato anche la grande distribuzione. Basti pensare che solo nel primo semestre 2015 la crescita del bio è stata quasi del 20%. In termini di valore, il mercato del bio si è attestato a oltre 2 miliardi nel 2014, mentre la GDO e le attività commerciali di dimensioni medio piccole si accaparrano oltre il 60% della distribuzione. A testimonianza della competitività di prodotti che sono sempre più osservati e di interesse per pubblici sempre più ampi.

In questo contesto, Naturalia Ingredients ritiene di poter giocare un ruolo nella produzione e distribuzione di prodotti destinati al mondo vitivinicolo e del pastry tecnologicamente sofisticati, frutto di considerevoli investimenti in ricerca e sviluppo ma allo stesso tempo portatori di quei valori della tradizione italiana che vanno a braccetto con le peculiarità delle nuove tendenze bio e con le preferenze espresse da consumatori sempre più attenti ed esigenti. Gli zuccheri cristallini, sia quelli tradizionalmente presenti nella gamma aziendale che quelli di nuova introduzione con estratti di Stevia, si inseriscono alla perfezione in un segmento di mercato B2B orientato verso produttori artigianali che fanno della cura del prodotto, della ricercatezza della filiera, della tracciabilità degli ingredienti la carta di identità e l’orgoglio della propria attività imprenditoriale.

È di questo che abbiamo recentemente parlato al Sigep e coglieremo un’ulteriore e preziosa occasione per illustrare le nostre innovazioni in occasione del Biofach, evento di punta del mercato bio europeo che si terrà a Norimberga dal 15 al 18 febbraio. Saremo presenti con un nostro stand, 1-605, Hall 1. Veniteci a trovare!

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci.

StampaEmail

I nostri Partner

Naturalia partners EXPO